Salmo – S.A.L.M.O. (testo)

Testo del brano “S.A.L.M.O.” di Salmo.

Ascolta “S.A.L.M.O.” o “Perdonami“, uno degli ultimi singolo di Salmo.

Se tu fossi me, saresti come loro
No no, nel senso come gli altri

Finiresti per spiarmi da un foro nudo
Mentre indosso questi panni per lavoro
Giuro, sono un disoccupato nei suoi anni d’oro
E il futuro è solo un pacco lasciato in segreteria
Potrei, farei la fila dei problemi giusto per dire la mia
Dovrei bruciare tutti i miei vestiti
Scendere in strada come i travestiti
Godermi lo spettacolo alla fine del mondo, ci siamo divertiti
Ma dai, non può piovere per sempre meteoriti
Non ho bisogno di muovermi, perché sai magari
Da fermo viaggio in tutto il globo come Salgari
Ho il rap multitasking e skills palmari
Quest’erba mette in silenzio in macchina, un safari in bocca
Tocca a me parlarti, incantarti
Dirti che i sacrifici pagano in contanti
Questa generazione non crede ai politici o ai santi
Credono soltanto ai cantanti


Potresti dirmi che sapore ha leccarsi le ferite
Puoi fermarmi come il sangue che espelli
Ora più che mai riconosci il nome
Se non capisci, vai, ti faccio uno spelling
S.A.L.M.O.O.O.O.
Se tu fossi me
S.A.L.M.O.O.O.O.
Se tu fossi me

Se tu fossi me, faresti come tanti…
Scriveremmo i nostri nomi sugli specchi
E se, lo faremo con la punta dei diamanti
È per sentirci importanti quando saremo vecchi
Ma sai che me ne fotte a me dei soldi?
Io ho solo due motivi e credimi, gli unici
Il primo è sopravvivere ancora nei tuoi ricordi
Il secondo è vedervi qui sotto con gli occhi lucidi
Incontrarci a mezz’aria se qualcosa andrà storto
O sono l’aria oppure sono morto
Oppure è la mia stanza che varia e mi fa dormire storto
Svegliarmi col fiato corto e il tuo fiato sul collo
Perché il Paese è vacuo
Tagliano i ponti ma sbagliano
Cammineremo sulle acque con Dynamo
Verso il nulla come i cani che abbaiano
Sono felice solo ora che sanguino!

Potresti dirmi che sapore ha leccarsi le ferite
Puoi fermarmi come il sangue che espelli
Ora più che mai riconosci il nome
Se non capisci, vai, ti faccio uno spelling
S.A.L.M.O.O.O.O.
Se tu fossi me
S.A.L.M.O.O.O.O.
Se tu fossi me


Dietro vetri oscurati e spessi
Volti trascurati, soli depressi
Tristemente scritto dagli stessi
Amici trasparenti nel conflitto d’interessi
Odio le culture in musica
Com’è che andate in giro nudi sotto la tunica
Epico il destino, tu mi sa non sai suonare
La tua tipa ha il culo a mandolino
Non eri tu quello che giudica?
Un bacio a tutti come Giuda
Vivi nella paura
Vedi Massoni nel Triangolo delle Bermuda
Sento canzoni crepuscolari, Neruda
Se crepo, scusa, il sacrificio chiede carne cruda
Senza pelle nuda, come Dio ti vuole
Sangue freddo come rettili al sole
Tu dimmi quando e dove
Ti dico quanto e come
Esse-a-elle-emme-o
Riconosci il nome?

Potresti dirmi che sapore ha leccarsi le ferite
Puoi fermarmi come il sangue che espelli
Ora più che mai riconosci il nome
Se non capisci, vai, ti faccio uno spelling
S.A.L.M.O.O.O.O.
Se tu fossi me
S.A.L.M.O.O.O.O.
Se tu fossi me


Share Lyrics With Firends

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *