Jake La Furia, Inoki – La Cosa Giusta (testo)

Testo di La Cosa Giusta di Jake La Furia e Inoki

Per ascoltare il testo di La Cosa Giusta di Jake La Furia e Inoki o acquistare l’album Ferro Del Mestiere clicca qui.

Leggi il testo di La Cosa Giusta di Jake La Furia e Inoki

Ho imparato a stare in street che ero solo una matricola
Ho imparato a fare sex dai porno presi all’edicola
Ho imparato a fare festa dagli amici che avevo
Con dieci grammi a testa, la testa va in cielo


Doppietta con il cambio della Panda
Banda della Uno bianca
Controllo una piazza
Direttore di panca

Davo fuoco ad una torcia
Sagoma di una macchina Porsche, fra
In una macchia di Rorschach

Biz milionari da Piazza Affari nei sogni
Puzza di strada addosso, i topi sanno di fogne
Le tipe gridano Oh yeah! e volano le cicogne
In faccia una Parabellum, tu dammi orologio e collier


Ho fatto un tour di Milano e Milano è quella di sempre
Anche se la vedi dal posto dietro in manette
Dai soldi degli streaming, ai nastri delle cassette
A oggi che in discoteca le casse restano spente

Fumo weed, vado back in time
Per aria, per strada, in Jordan 1 Air
Facevo la cosa giusta come il film di Spike
I nostri nomi sopra i treni scritti con gli spray

Dall’inizio alla fine
Sarò sempre grato a queste panchine
Chi non vuole follower vuole un leader
Baby, tu l’hai visto mai? L’hai visto mai?


Ricordo il ’91, il ’92, il ’93
Gli anni in cui mi sono innamorato, appassionato al rap
Il Leoncavallo era in Loreto, Gigi al Muretto
Io ero già un nomade dal ghetto, senza un letto e un tetto

In quei mixtape e in quei throw up tutti i nostri sogni
Io a caccia di altri mille modi per svoltare soldi
Ancora qui, guardo la piazza con diversi occhi
Assieme a un king, sopra la traccia ancora Jake e Inoki

Faccio su per chi non c’è più
Chi s’è perso in questa nebbia, alcool butto giù
Eravamo few reali addicted del vero sound
Che ci ha reso ste leggende, senza noi, ciao

Ho fatto un giro dell’Italia ed è cambiato poco
Sono cambiati i giocatori e forse un po’ anche il gioco
Ma sti palazzi e ste panchine sono sempre loro
E continuiamo a trasformare l’immondizia in oro

Fumo weed, vado back in time
Per aria, per strada, in Jordan 1 Air
Facevo la cosa giusta come il film di Spike
I nostri nomi sopra i treni scritti con gli spray


Dall’inizio alla fine
Sarò sempre grato a queste panchine
Chi non vuole follower vuole un leader
Baby, tu l’hai visto mai? L’hai visto mai?

Correlato:

  • Scopri le ultime uscite del rap italiano e internazionale cliccando qui.
  • Se trovi degli errori, segnalaceli in DM su Instagram
  • Scopri di più anche sulla scena rap di Milano.


Share Lyrics With Firends

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *