Jake La Furia – Indiani e Cowboy (testo)

Testo di Indiani e Cowboy di Jake La Furia

Per ascoltare il testo di Indiani e Cowboy di Jake La Furia o acquistare l’album Ferro Del Mestiere clicca qui.

Leggi il testo di Indiani e Cowboy di Jake La Furia

Teste all’ingiù sopra i vassoi
Noi non vogliamo essere eroi
Sirene blu, o loro o noi
Come gli indiani coi cowboy


Ci hanno insegnato ad alzare le mani e la voce
Per tirarci fuori dai guai
E non ci serve imparare ad andare veloce
Perché noi non scappiamo mai

Macchine nuove valgono tempo
Tempo da passare chiusi dentro
Sveglia alle sei che non c’è la luce
Qual è la porta da cui si fugge?

Inizi a morire dal giorno in cui nasci, questa città
Dove a scuola ti insegnano a leggere e a scrivere
In strada impari la mentalità


Corri veloce per schivare i colpi
E questo quartiere genera i mostri
Certi pensieri sono come i morti
Meglio che restino sempre sepolti

Sono caduto dentro al buio pesto
Ma perché mi ci hanno spinto
E il fatto che alla fine non abbia perso, fra
Non vuol dire che ho vinto

In giro sono rispettato
Perché il mondo si è rispecchiato
In cose che ho scritto di getto e tutto fatto
E non mi sono mai impegnato


Mamma pensava che per salvarmi
Mi sarebbe bastato il successo
Ho avuto la fama, le donne ed i soldi
Però non mi sono salvato lo stesso

Teste all’ingiù sopra i vassoi
Noi non vogliamo essere eroi
Sirene blu, o loro o noi
Come gli indiani coi cowboy

Ci hanno insegnato ad alzare le mani e la voce
Per tirarci fuori dai guai
E non ci serve imparare ad andare veloce
Perché noi non scappiamo mai

Teste all’ingiù sopra i vassoi
Noi non vogliamo essere eroi
Sirene blu, o loro o noi
Come gli indiani coi cowboy

Tra i grattaceli di questo quartiere
Sai da dove vieni e non sai dove vai
Con tutto l’inferno che hai in testa
Con quella coscienza pulita, meno delle Nike


Sono cresciuto con gente che era del quartiere si, ma
Non era di strada
E ora che parla di strada il quartiere li guarda si fà
Un’amara risata

Io ero di strada ma non del quartiere
Il fatto è che ho fatto più male che bene
Bene che vada, vi offro da bere
Male che vada oggi moriamo insieme

Fra io mangio ancora a cena con i ?
Che sopra a tavola accendono il Jammer
Per non far sentir a quelle merde
Chi domani perde l’orologio e l’Hummer

Quattro matrimoni e un funerale
Microspie in mezzo ai fiori, in mezzo alle bare
La morte si porta via prima gli altri
Solo perché ti vuole preparare

Innaffio la terra sporca quando piango
Così tanto che diventa fango
Fino a quando sporca le mie scarpe
Che trascino come se ballassi il tango


Fra siamo nati dentro a questo sporco
Dentro a questo mondo, dentro a questo corpo
Seduti qui dalla parte del torto
Perché dall’altra era finito il posto

Teste all’ingiù sopra i vassoi
Noi non vogliamo essere eroi
Sirene blu, o loro o noi
Come gli indiani coi cowboy

Ci hanno insegnato ad alzare le mani e la voce
Per tirarci fuori dai guai
E non ci serve imparare ad andare veloce
Perché noi non scappiamo mai

Teste all’ingiù sopra i vassoi
Noi non vogliamo essere eroi
Sirene blu, o loro o noi
Come gli indiani coi cowboy

Tra i grattaceli di questo quartiere
Sai da dove vieni e non sai dove vai
Con tutto l’inferno che hai in testa
Con quella coscienza pulita, meno delle Nike


non sai dove vai

Correlato:

  • Scopri le ultime uscite del rap italiano e internazionale cliccando qui.
  • Se trovi degli errori, segnalaceli in DM su Instagram
  • Scopri di più anche sulla scena rap di Milano.


Share Lyrics With Firends

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *