Cor Veleno ft. Johnny Marsiglia – Queste Strade (testo)

Testo di Queste Strade dei Cor Veleno ft. Johnny Marsiglia.

Per ascoltare Queste Strade clicca qui.

Per ste strade c’è la gente più bigotta che conosca
Italia mign*tta, fatta apposta per ste strade
Fanno il carico di ipocriti e di ingordi
La violenza che si annida nei ricordi torna a dare colpi
Forti, siete forti a dare il peggio dietro
Mondo lercio dei sorrisi di ripiego a noleggio
Per ste strade, le carcasse di anime di povere disgraziate
Senza madre, padre, amen brother
Se l’odio e la competizione sono i genitori
Maledizione, meglio nascere da soli
Perché i fiori vanno a male a calpestarli
È inutile che parli, se non sai di che parli
Qui non fa per te, darling
La rumba del piombo suona in sottofondo
E la ballano incapaci a stare al mondo
Rapaci e condor sfiorano il mio collo per la giugulare
Un sogno morto al giorno
Famme che li rincorro in sedici barre

Per ste strade andare lisci
E non vendere l’essenza per due spicci
Per ste strade è la solita odissea di impicci
E non ho idea di come fare a non morirci
Per ste strade andare lisci
E non vendere l’essenza per due spicci
Per ste strade è la solita odissea di impicci
E non ho idea di come fare a non morirci


Yeah, per ste strade hai visto il meglio e hai visto il peggio
Hai visto prima ringraziare il cielo, dopo bestemmiare Cristo
Nato a contatto con la realtà, non è il mio nuovo inizio
Più di un amico e papà ma non ha un lavoro fisso
Per ste strade tutto pare già visto
Sulla linea sottile tra l’ignoranza e razzismo
Qualcuno si perde nella trama fitta del vizio
Dove vende il c*lo se non ha potere d’acquisto
Per ste strade ho visto gente di ogni genere
Vivere insieme è semplice, non ti sorprendere
Se attorno hai la gente giusta, puoi trovare i giusti aiuti
Fa la cosa giusta Mookie, l’asfalto è pieno di buchi
Chi governa queste strade non ti svelerà i trucchi
Nella mia terra non si dice anche se sanno tutti
Ma qualcuno guarda il futuro e lo scrive anche
Da marciapiedi troppo sporchi per ste sneakers bianche

Per ste strade andare lisci
E non vendere l’essenza per due spicci
Per ste strade è la solita odissea di impicci
E non ho idea di come fare a non morirci
Per ste strade andare lisci
E non vendere l’essenza per due spicci
Per ste strade è la solita odissea di impicci
E non ho idea di come fare a non morirci

E non ho idea di come fare a non morirci
Come fare a non morirci


In questo gioco come nella vita, a volte devi farti avanti
A testate, capire quando è il momento di fare pace
Voi che fate? Mediate o no?
Alimentate il fuoco o lo cessate?
Vengo da angoli freddi, roventi d’estate
Dove non è facile costruire, che pensate?
Lì dove lo scenario cambia se lo attraversate
Dal benessere alla fame, per ste strade

Queste strade che confondono persone con oggetti
Sanno la tua faccia e il nome e se la prendono con gli innocenti
Augurano fallimenti sempre dopo i loro
Che se a me mi è andata male, allora te devi crepare in coro
È il gioco degli specchi e non mente mai, man
C’ho gli incubi in freestyle, man
Fanc*lo i vecchi, alzhaimer
Vai Jack, che quello che ora sale tanto cade
E ritorna a camminare per ste strade

Per ste strade andare lisci
E non vendere l’essenza per due spicci
Per ste strade è la solita odissea di impicci
E non ho idea di come fare a non morirci
Per ste strade andare lisci
E non vendere l’essenza per due spicci
Per ste strade è la solita odissea di impicci
E non ho idea di come fare a non morirci


 

 


Share Lyrics With Firends

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *