Colle Der Fomento – Adversus (testo)

Testo di Adversus dei Colle Der Fomento.

Per ascoltare il testo di Adversus clicca qui.

Loro cancellano ma noi riscriviamo da capo
Loro cancellano ma noi riscriviamo da capo
Loro cancellano ma noi riscriviamo da capo

Pe’ conta gli amici veri una mano me basta e ma avanza
L’invidia qua se magna chi non ne ha mai abbastanza
Fortuna che me faccio i c*zzi miei e nun ve sento
Fortuna che co poco sto contento
Meglio così zì che già sta vita a volte è amara
La gente qui adesso è str*nza fa la gara
Come in questa città dove quello più tranquillo è un rosicone
Chi può appena sta alle tue spalle ti infama il nome, ah
Ho dato sempre e solo amore alla mia gente
Se te non l’hai capito zi davvero non fa niente
Sta bene anche il veleno di un cretino
Ragazzino convinto che il successo è il suo destino
Resto indifferente al vostro mondo ridicolo
V’ho dato sette anni e non m’avete smosso manco di un millimetro
E ancora non capite ancora che ve c’accanite
Siete scrausi dentro per questo è chiaro che ancora subite
Ma da voi stessi vi vedo poco perspicaci
Rapaci ma non siete capaci
Io faccio il mio e non lo faccio né pe’ loro né pe’ l’oro
Lo faccio solamente perché sinnò me moro


Né per stile, né per fama, né denaro
Né per stile, né per fama, né denaro
Né per stile, né per fama, né denaro
Scrivo tutta quanta la mia rabbia pe sto mondo
Né per stile, né per fama, né denaro
Né per stile, né per fama, né denaro
Né per stile, né per fama, né denaro
Chiaro che il conto da pagare questa volta è caro

Sta gente ha visto mille lire e crede de vale oro
Sul palco prima che fa buio come l’oratorio
Dietro i genitori hanno perso la 24 ore
Zombie questa scena perché solo chi è vissuto muore
Falsi amici stanno alle mie spalle e tagliagole
Vanità somma avidità senza er core
Nella discoteca che hanno eretto non ce batte er sole
Chiamano sta merda omologata una rivoluzione
Cinque chiodi dentro la mia schiena è solo hardcore
Come Hokuto sono cinque punti di pressione
Cinque dita per la vita, mia consolazione
Disseppellisco l’ascia perché so che pure lei lo vuole
Più pretese delle prime donne
Con più trucco delle prime donne
Adorati come madonne
Noi ancora in piedi come le colonne di Roma
Voi solamente un bug nella nostra storia
Cielo blu come i lampeggianti
Alzo il volume perché il rap ha un suono più pesante, più importante
Esce dalle casse infetta la tua mente
Pe’ dittelo che quello che hai lasciato è niente

Né per stile, né per fama, né denaro
Né per stile, né per fama, né denaro
Né per stile, né per fama, né denaro
Scrivo tutta quanta la mia rabbia pe sto mondo
Né per stile, né per fama, né denaro
Né per stile, né per fama, né denaro
Né per stile, né per fama, né denaro
Chiaro e il conto da pagare questa volta è claro



Share Lyrics With Firends

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *