Bassi Maestro – Pokoflow (testo)

Testo del brano “Pokoflow” di Bassi Maestro

Per ascoltare “Pokoflow” clicca qui.

Sono tornato, nuova traccia e nuovi cuoricini
Ho un altro film e tutti a casa, nuovo come in Ciny
Metti in chiaro prima ancora che mi citi
Prima donna, non puoi fottere con Dini
Voglio i tuoi nemici
Mi prendo tutto con la spocchia di un new…
Cartelle sulle strade, la scuola va a put-tane
Che numeri con-tate? Quei mille che pa-gate
Sento solo ca-gate, spaziali alla Star Gate
Di cosa stiamo parlando? Vuoi propormi dell’altro?
Un passo alla volta, ora togli lo smalto
Siamo passati dagli illuminati agli effeminati
Tempestati anche il cranio, blocchi di cobalto
Vogliamo stare fermi qui, che sfiga
Vogliamo fare un’altra hit estiva
Vogliamo fare tipo qui c’è Cira
Ma il risultato è sempre un made in China
Ci abbiamo messo trent’anni a cantare senza orchestra
E voi tornate a far le corna tipo “È qui la festa”
Quei pochi che rispetto sanno, mica sono scemi
Gli altri hanno code di paglia e sembrano arcobaleni

Sul nuovo disco quante rime ho
No bro, sei tu che hai poco flow
Qui non capisco cosa dicono
Boh bro, hai troppo poco flow
Poco flow, poco flow, poco flow
Poco flow, troppo poco flow
Poco flow, poco flow, poco flow
Poco flow, troppo poco flow


Poco flow, sembri un Pokémon
Frate sei ridicolo, tinto sembri un Pikachu
Cerchi mercati nuovi, spiacenti non vendiamo
Non veniamo capiti, siamo cerchi nel grano
Cerchi un significato, cerchiamo di capirci
Non abbiamo passato neanche qualcosa da dirci
Mantieni le distanze, Plotone nazi panzer
Cartone Mazin sangue, tu rosa Pink Panther
Con quello sguardo dubbio, qualcosa non mi torna
Cazzo tu vesti bene, Sembri una bella sorca
Le fiamme sopra al duomo, le penne con le piue
Vesto ancora da uomo, Guè siamo rimasti in due
Sta roba della moda, è chiaro, vi sfugge di mano
Mi chiedono se è questo il rap che amavo
Col c*zzo
Questa scena in bocca lascia amaro
La ‘Rari, il Carrera, il Camaro, massacro il brano
Con mille insulti random, poi ti incontro sul palco
Fratè tu stai tremando, presto, una coperta e il talco
Poco flow ma ho il mignolino alzato
Io quando rimo un capo
Tu hai un altro capo, fra, elasticizzato
Questa roba nasce in strada, professione squillo
In mano vostra è una vergogna di nazione: Grillo
Nei dischi non le chiudi, vediamo quanto duri
Ringrazio Dio per Jovanotti e Rick Rubin

Sul nuovo disco quante rime ho
No bro, sei tu che hai poco flow
Qui non capisco cosa dicono
Boh bro, hai troppo poco flow
Poco flow, poco flow, poco flow
Poco flow, troppo poco flow
Poco flow, poco flow, poco flow
Poco flow, troppo poco flow


Share Lyrics With Firends

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *